Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
52 convegno cardiologia milano
Aggiornamenti in aritmologia
Xagena Mappa

Risultati ricerca per "Malattia coronarica"

Lo studio FOURIER ( Further Cardiovascular Outcomes Research With PCSK9 Inhibition in Patients With Elevated Risk ) ha recentemente dimostrato che l'inibitore PCSK9 ( proproteina convertasi subtilisin ...


I dati di randomizzazione mendeliana hanno indicato che i determinanti genetici del colesterolo TRL ( lipoproteine ricche di trigliceridi ) sono correlati causalmente alla malattia cardiovascolare e q ...


Alirocumab ( Praluent ), un anticorpo monoclonale che inibisce la proproteina convertasi subtilisina/kexina di tipo 9 ( PCSK9 ), ha dimostrato di ridurre i livelli di colesterolo LDL ( lipoproteina a ...


Persiste un rischio residuo nonostante un’aggressiva riduzione del colesterolo LDL nei pazienti con malattia cardiovascolare aterosclerotica, molti con dislipidemia aterogenica ( bassi livelli d ...


Le statine, anche note come inibitori dell’HMG-CoA reduttasi, riducono gli eventi avversi cardiovascolari e rallentano la progressione dell’aterosclerosi coronarica in proporzione alla lor ...


I principali studi randomizzati riguardanti la terapia con fibrati hanno mostrato una correlazione inversa tra aumento del colesterolo HDL e gli esiti clinici. Ricercatori del Sheba Medical Center a T ...


L’evidenza degli studi clinici è a sostegno dell’impiego della terapia intensiva con statine nei pazienti con malattia coronarica.E’ stata compiuta una ricerca utilizzando i d ...


E’ stata valutata l’efficacia e la sicurezza di Ezetimibe ( Ezetrol, Zetia ) 10 mg in aggiunta ad Atorvastatina ( Lipitor, Torvast ) 20 mg, rispetto ad Atorvastatina 40 mg nei pazienti con ...


Il NICE ( National Institute for Health and Clinical Excellence ) ha raccomandato che gli adulti, affetti da ipercolesterolemia familiare, debbano essere trattati con terapia statinica ad alte dosi pe ...


Molti pazienti ad alto rischio di malattia cardiovascolare non raggiungono gli obiettivi di colesterolo LDL raccomandati. Lo studio PULSAR ( Prospective study to evaluate the Use of Low doses of the S ...


Le linee guida NCEP ATP III ( National Cholesterol Education Program Adult Treatment Panel III ) per i pazienti ad alto rischio di malattia coronarica hanno fissato un target per il colesterolo LDL in ...


Il rapporto tra i livelli plasmatici dei lipidi è un marker clinicamente utile per valutare il rischio di malattia coronarica.Lo studio MERCURY-I ( Measuring Effective Reductions in Cholesterol ...


L’ipercolesterolemia autosomica recessiva è un raro disturbo lipidico caratterizzato da malattia cardiovascolare aterosclerotica precoce ( ASCVD ). Ci sono pochi dati sulla gestione clinica e sugli e ...


Le linee guida 2013 dell'American College of Cardiology / American Heart Association ( ACC / AHA ) hanno introdotto un modello di previsione e hanno abbassato la soglia per il trattamento con statine ...


L’ipercolesterolemia familiare eterozigote ha una prevalenza teorica stimata in 1 su 500, e in molti Paesi, meno dell’1% dei pazienti riceve diagnosi.Lo screening diretto in una popolazione generale d ...