Aggiornamenti in Aritmologia
Cardiobase
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Xagena Mappa

Ipercolesterolemia familiare: i bassi valori plasmatici di adiponectina esacerbano il rischio di malattia coronarica prematura


L’ipercolesterolemia familiare è caratterizzata da un aumentato rischio di coronaropatia prematura.
Il rischio è esacerbato dalla presenza di obesità addominale e resistenza all’insulina.

Ricercatori dell’University of Montreal hanno esaminato la relazione tra adiponectina plasmatica e l’età alla diagnosi di malattia coronarica nei pazienti con ipercolesterolemia familiare.

Lo studio ha riguardato 568 pazienti franco-canadesi affetti da ipercolesterolemia familiare e non-diabetici.

I pazienti con ipercolesterolemia familiare nel più basso terzile dell’adiponectina plasmatica hanno presentato malattia coronarica ad una più giovane età ( hazard ratio, HR = 1.73; p = 0.004 ).

Questi risultati hanno indicato che i bassi livelli di adiponectina sono associati ad un aumentato rischio di coronaropatia prematura, in questi pazienti già ad alto rischio. ( Xagena2006 )

Bouhali T et al, Atherosclerosis 2006; Epub ahead of print

Cardio2006 Endo2006



Indietro