Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in aritmologia
52 convegno cardiologia milano
Xagena Mappa

Risultati ricerca per "Ictus"

Le lineeguida del 2018 AHA/ ACC ( American Heart Association / American College of Cardiology ) sulla gestione del colesterolo nel sangue hanno identificato i pazienti con infarto miocardico recente ( ...


L'abbassamento delle lipoproteine ​​aterogeniche, incluso il colesterolo LDC, riduce il rischio di ictus ischemico. Tuttavia, sono state sollevate preoccupazioni circa livelli molto bassi di coleste ...


Lo studio FOURIER ( Further Cardiovascular Outcomes Research With PCSK9 Inhibition in Patients With Elevated Risk ) ha recentemente dimostrato che l'inibitore PCSK9 ( proproteina convertasi subtilisin ...


I dati di randomizzazione mendeliana hanno indicato che i determinanti genetici del colesterolo TRL ( lipoproteine ricche di trigliceridi ) sono correlati causalmente alla malattia cardiovascolare e q ...


Studi precedenti hanno dimostrato che l'uso di statine per abbassare il colesterolo riduce il rischio di eventi cardiovascolari tra le persone senza malattia cardiovascolare. Quegli studi avevano coin ...


Alirocumab ( Praluent ), un anticorpo monoclonale che inibisce la proproteina convertasi subtilisina/kexina di tipo 9 ( PCSK9 ), ha dimostrato di ridurre i livelli di colesterolo LDL ( lipoproteina a ...


I pazienti con evidenza di malattia vascolare sono ad aumentato rischio di successivi eventi vascolari nonostante un uso efficace delle statine per abbassare il livello di colesterolo LDL. La Niacin ...


Persiste un rischio residuo nonostante un’aggressiva riduzione del colesterolo LDL nei pazienti con malattia cardiovascolare aterosclerotica, molti con dislipidemia aterogenica ( bassi livelli d ...


Nei pazienti con malattia cardiovascolare accertata, persiste un rischio cardiovascolare residuo nonostante il raggiungimento di livelli target di colesterolo LDL con terapia statinica.Non è ch ...


Il NICE ( National Institute for Health and Clinical Excellence ) ha raccomandato che gli adulti, affetti da ipercolesterolemia familiare, debbano essere trattati con terapia statinica ad alte dosi pe ...


Ricercatori del New York Medical College di Valhalla, negli Stati Uniti, hanno esaminato 449 pazienti con grave malattia carotidea, non sottoposti a rivascolarizzazione. L’obiettivo dello studio ...


La Mayo Clinic, uno dei principali Centri medici negli Usa, ha fornito indicazioni sul corretto impiego delle statine, una classe di farmaci che riducono i livelli di colesterolo-LDL.Le statine hanno ...


L’ipercolesterolemia autosomica recessiva è un raro disturbo lipidico caratterizzato da malattia cardiovascolare aterosclerotica precoce ( ASCVD ). Ci sono pochi dati sulla gestione clinica e sugli e ...


Nello studio IMPROVE-IT ( Improved Reduction of Outcomes: Vytorin Efficacy International Trial ), una terapia intensiva di riduzione del colesterolo LDL ( LDL-C ) con la combinazione Ezetimibe e Simva ...


Non è chiaro se la concentrazione di colesterolo HDL svolga un ruolo causale nella aterosclerosi. Un fattore più importante potrebbe essere la capacità di efflusso di colesterolo HDL, la capacità de ...